THE GREAT RESET (L’Azzeramento Totale)

 

Le arcinote "rane di Chomsky" - Schizzo originale di Silva Cattarin

Le arcinote “rane di Chomsky” – Schizzo originale di Silva Cattarin

 

A Brigida

 

Noam aveva ragione,
lui, Grande Profeta!
Ai popoli viene mentito,
spudoratamente, e poi
quei popoli stavano
troppo bene, immersi
in acque balsamiche,
tiepide o appena calde
come un abbraccio.
Ma era un amplesso
di mantide femmina,
che ora, vorace divora
le rane, precotte a puntino,
ignare di tutto e perfino
felici davvero di essere tali;
mentre pasciuti, cinici,
incompetenti, venduti,
indifferenti e dannati
politicanti giocano ancora
ad insulsi giochini a colori,
con pedine che siamo noi
tutti, in questo immenso,
nuovissimo lager globale,
immersi nel brodo di Chomsky!

 

 

AUDIO * FILE * AUDIO PoetaMatusèl legge THE GREAT RESET (L’Azzeramento Totale)

 
 
 

  

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un enorme piacere a me, quando lo leggerò! Grazie di cuore!!   :O)

 

Copyright © 2021 Guido Comin PoetaMatusèl – Berlin, Germany. All rights reserved.

 

.

SERA DI TEMPORALE A SPANDAU

 

 

Al mio grande Amico Giuliano,
“survivor” della mia stessa specie

 

I miei corvi sono agitati questa sera,
forse sentono la tempesta imminente.
La sento anch’io, però magari quella
che premonisco è ben altra: tempesta
che dura da una vita intera, non sembra
debba mai cessare, né dare nemmeno
la più breve delle tregue concedibili.

Però io sono come questi miei corvi,
che impavidi sfidano tutti i temporali
e sembrano perfino prendersi gioco
di quegli dei dimenticati che vorrebbero
provare a spaventarli, vanesie divinità.

Come si illudono con me che, rondone
io, anzi di più: perché, quando atterrato,
riprendo tosto ogni volta ancora il volo!

 

 

 

 

AUDIO * FILE * AUDIO PoetaMatusèl legge
SERA DI TEMPORALE A SPANDAU

 
 
 

  

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un enorme piacere a me, quando lo leggerò! Grazie di cuore!!   :O)

 

Copyright © 2017 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

καὶ μὴ εἰσενέγκῃς ἡμᾶς εἰς πειρασμόν … *

 

 

“Cerco un centro di gravità permanente,
che non mi faccia mai cambiare
idea sulle cose, sulla gente …”
Franco Battiato

 

In fondo all’infinita campagna,
monti esagerati ancora ammiccano,
nella sera ormai tutta color prugna;
ma non intendo cedere a quelle
maghe circi di un’atroce infanzia,
come non cedetti già al richiamo
delle dannate sirene meretrici…

Invece, sto tranquillo qui così,
fra i troppi monti e il mare, in un
sicuro punto equidistante – anche
fra questo cielo e questa terra –
noncurante delle rauche nenie di
tremuli, pavidi, inutili pavoni.

 

 

(* et ne nos indúcas in tentatiónem = e non ci indurre in tentazione)

 

AUDIO * FILE * AUDIO PoetaMatusèl legge:
καὶ μὴ εἰσενέγκῃς ἡμᾶς εἰς πειρασμόν

 

* YouTube * Ascolta Franco Battiato in
“Centro di gravità permanente”

 

 

Copyright © 2013-2014 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.