MERE VERBS IN THE DICTIONARY?

 

 

Dedicated to a beautiful, brilliant young lady

 

You –
amuse, antagonise, yet appease me,
bond me, boost me and better me,
chastise me, confuse and cuddle me,
decide me, delight me, divide me,
encourage, enthuse and excite me,
feed me, force me, forgive me,
glorify, gather and gladden me,
haunt me, heal me, and host me,
incite and inspire me, invite me,
know me, keep me and knead me,
like me, lull me and land me,
motivate, mother and mull me,
notice me, need me and nudge me,
overhaul, open and overwhelm me,
poke me, please me, protect me,
recharge and renew me, respect me,
support, surprise and sweeten me,
tease me, torment, yet tolerate me,
understand, unleash and unravel me,
value me, validate me and vex me,
warm me, water, still weather me,
x-clude me, x-pel me, x-ude me,
yet manage even to yearn for me –
if only to zero my zen resolutions.

And I?
I can only repay you by living one,
single, complex, yes, elementary verb,
that entails and encompasses others;
inescapable, indispensable, totally,
logical product and sum of them all –
loving you!

 

 

 

 

PoetaMatusèl reads
MERE VERBS IN THE DICTIONARY?

 
 
 

  

Precious Visitor, a brief comment – even just a greeting, added below – only costs you a very small effort, but will please me GREATLY, on reading it! Thank you.   :O)

 

Copyright © 2017 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

DOI COMARE, DOMENEGA DOPO LA MESSA

 

 

Satu che ’l é mort Guidhino de la Gènia?
Me dhespiaserìe, se ’l fusse mort, par che
’l era un bravo bocia, bon tosat, poaréto!
Ma no ’l é mort, no, ’l é sol tornà da novo
via par le so Inghiltere, adhèsso no so pì ’ndé.

I dhisèa che ’l avèa fat al camerier, ma che
dopo, co ghe é gnést la goia, al ha anca studià.
Ma èrelo qua in Italia, adhèsso, stèelo a Belùn?
Sì, cara, ma ti éritu ’ndé, ti che no t’el ha vist?
Par mi, ’l sarà tornà in Germania a far gelati:
i ha dhit che ghe piasèa e che ’l èra anca
bravét, i ha sempre parlà bén de lu i so paroni.
Mi ghe olèe bén, ma adhèsso chi lo védhe pì,
gneràlo ’lmanco al me funeral, co sarà ora?

Utu che ’l torne da cossì lontan, proprio par ti?
L’importante ’l é sol che lu ’l stae bén adhèsso,
’ndé che ’l é, magari anca se ’l fusse in Russia,
a farghe ’l gelato a Pùti e a tuti i so compari!

 

 

 

 

PoetaMatusèl legge
DOI COMARE, DOMENEGA DOPO LA MESA

 
 

 Il sottofondo musicale è “La domenica andando alla messa” suonata da Cenayan

 
 
 
 
 

  

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un enorme piacere a me, quando lo leggerò! Grazie di cuore!!   :O)

 

Copyright © 2017 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

TUTTO IN UNA NOTTE D’INVERNO…

 

 
 
 
 
 
 
 

  

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un enorme piacere a me, quando lo leggerò! Grazie di cuore!!   :O)

 

Copyright © 2017 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

THE REST IS SILENCE

 

 

A Silva

 

Tra pochissimo tempo, qui, sarà tutto perfetto,
tutto molto precisamente proprio come vuoi tu.
Così, quando la sera rientrerai, dovrai sì cenare
da sola e fartela prima la cena, ma in compenso
troverai tutto perfettamente al suo posto, ordinato.

 

Non solo, ma negli armadi avrai spazio perfino
per ballarci, se mai fossi una che amasse ballare.
Sarà la tua vita piena zeppa di spazi vuoti e tanto
amatissimo ordine, pulizia, silenzio, prevedibili
giornalieri programmi, a includere l’improbabile.

 

Tutto ti riuscirà molto molto più facile, una volta
cancellata dall’Equazione di Vita la fatidica ‘x’;
insomma, quest’incognita che è un Artista, uno
con la testa troppo tra le nuvole, che fa le cose
solo quando ne ha voglia o se proprio gli tocca.

 

Eri già stufa, a suo tempo, delle mie citazioni di
detti e proverbi inglesi, ma ti lascio con un’ultima,
che capirai, prima o poi, quando sarà troppo tardi:
“You’re throwing out the baby with the bath water!”   *

 

 

*   (Stai buttando fuori il bebè con l’acqua del bagno!)

 
 

 

PoetaMatusèl legge
THE REST IS SILENCE

 

 

 
 
 
 
 

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, scritto qui sotto – o un ‘Mi Piace’ cliccato – non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un GRANDE piacere a me, quando lo leggerò! Grazie.   :O)

 

Copyright © 2016 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

THOU ART THE REASON WHEREFORE

 

Will 01

 

For the sweetest of all Muses

 

Thou art my morning lark that waketh
My sleepy thoughts with sweetest song;
The morning dew that gently maketh
This weary old heart still beat so long;
Thou art air and the warm sun that giveth
Light and Life, Hope and Love so strong!

 

 

Will 02

 

PoetaMatusèl reads
THOU ART THE REASON WHEREFORE

 

 

 

 
 
 
 

Precious Visitor, a brief comment – even just a greeting, added below, or a ‘Like’ – only costs you a very small effort, but will please me GREATLY, on reading it! Thank you.   :O)

 

Copyright © 2016 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.