INATTESI COMPAGNI DI VIAGGIO, LUNGO O BREVE



“Prima di partire per un lungo viaggio
Devi portare con te la voglia di non tornare più…”

Vasco Rossi

 

 

Ci siamo incontrati per caso: la rotta è la stessa, la meta è forse diversa, chissà? Uno di noi scenderà – prima dell’altro – forse perfino senza arrivare alla fine del viaggio, per avere intravisto magari un volto diverso, che, irresistibile, chiama e richiama, tormenta, attira, tortura. Fermo a terra o su un altro treno.

 

Forse di noi due sei tu che viaggerai più a lungo, chissà? Io di strada ne ho fatta già molta. Ma intanto tu sai che con me puoi viaggiare tranquilla. E io? Io odio viaggiare da solo! E forse potrei insegnarti qualcosa, di questi paesaggi che insieme passiamo. E tu certo potrai insegnarmi ancora di più, di paesaggi creduti perduti, no-man’s land che dentro bonifichi. Dentro di me.

 

E se, dal mio assurdo bagaglio, tiro fuori qualcosa di troppo, le parole che scappano sempre, come giovani serpi inesperte da un cesto che incauto ho aperto, tu accoglile con un sorriso, come un singolo fiore o un modesto regalo, mai come un impegno! Possono mordere, è vero, ma senza veleno, ti giuro!

 

Finanche dovessero includere, fra tante sciocchezze, un non inatteso “Ti amo!”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Irene Grandi canta “Prima di partire per un lungo viaggio”:

 

http://www.youtube.com/watch?v=plxdrM2Ca3M

 

 

 

Altri famosi treni musicali …

 

 

Gli storici Creedence Clearwater Revival (CCR) in “The Midnight Special”:

 

http://www.youtube.com/watch?v=Lrj5Kxdzouc

 

 

 

L’impareggiabile Ella Fitzgerald dà vita a “Take The A Train”:


http://www.youtube.com/watch?v=qhK-zYfFsIY

 

 

 

La grande Glenn Miller Orchestra ci porta a bordo del “Chattanooga Choo-Choo”:

 

http://www.youtube.com/watch?v=Dssiu8guuuU&feature=fvsr

 

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2010 Guido Comin – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

 

 

2 commenti su “INATTESI COMPAGNI DI VIAGGIO, LUNGO O BREVE

  1. Recentemente ho trovato il vostro blog e hanno letto insieme. Ho pensato di lasciare il mio primo commento. Non so cosa dire se non che mi sono goduto la lettura. bel blog.

  2. sara ha detto:

    “…un volto diverso, che, irresistibile, / chiama e richiama, tormenta, attira, tortura”, bellissima immagine, troppo vera, in fondo è così, non siamo vittime di quel volto quando, nostro malgrado, ci sorprende indifesi e ci fa cambiare rotta, senza che lo avessimo programmato?

    Che bella dichiarazione, forse non d’amore, ma di condivisione 🙂
    Mi ricorda Ligabue (non te la prendere, so che non piace mai alle persone fini…) quando dice “ci siamo trovati per farcela un po’ in compagnia” (beh le parole non sono esattamente quelle, ma il significato si).

    In fondo a chi piace viaggiare solo?

    “E forse potrei insegnarti qualcosa…” E’ lo scambio il segreto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.