“I Versi dell’Airone” – The Book

 

COPERTINA - definitiva

 

Poetiche genti, eccovi, finalmente,
il tanto atteso evento!!

Atteso da chi? Almeno dall’autore, di sicuro,
che da decenni continua a procrastinare
questo grande passo: la pubblicazione
del suo primo libro, cioè di poesia tutta sua!

Però ora ci siamo quasi, anzi, più che quasi!
La silloge, che sarà pubblicata
dall’editore ALBALIBRI,
è infatti già nelle mani del tipografo,
con consegna prevista per venerdì 14!

Il Vostro PoetaMatusèl

 

FACEBOOK-logo-very-small

In alternativa,
potete seguire la pagina su facebook, qui:

https://www.facebook.com/iversidellairone

 

ALBALIBRI - logo

Albalibri Editore

 

 

 

 

.

 

Please follow and like us:
0

FOLLIA FRA I FRUTTETI TRENTINI

 

 

“dàime la man, putèla, compàgna ‘l mè sintér
gh’è i zirési ‘n pel pu pàlidi, i se strùssia armelinàri
e tut i fiori ‘ntorn i ‘ndòra ‘l bosch che sbògia …”
  *
Diaolin Giuliano Natali

 

Ti ho cercata in mezzo ad immensi campi di ravizzone,
ma ho trovato solo un giallissimo e assordante silenzio.
Tutto è silenzio da tempo, sentenziava già l’amico Amleto.
Nuvole solo imbastite, che ricuciono guizzi di rondini;
pensieri neri di disoccupazione, falliti che si impiccano;
governi non fattibili, panico, allarme per cassa integrazione.
Poesie trentine svegliano alcune coscienze semi-assopite,
ma gli Italioti intanto gustano lunghi torpori demelliani,
perfetti per assaporare sino all’ultimo istante un aprile.
Alla deriva ormai la barca, mi è scivolata dalla mia fredda
mano la mano diafana che mi porgevi, ma io non capivo.
Avrei dovuto essere più intelligente e più umile, forse,
magari avrei potuto affidarla, quella tua tenue manina,
alla carezza di quei ciliegi, un pelo più pallidi, di Giuliano …

 

 

 

AUDIO * FILE * AUDIOPoetaMatusèl legge:
FOLLIA FRA I FRUTTETI TRENTINI

 
 

(* dammi la mano, ragazza, accompagna il mio sentiero
ci sono i ciliegi pallidi che si strusciano agli albicocchi
e tutti i fiori attorno colorano il bosco che si risveglia …)

 
 

Clicca qui, per leggere ed ascoltare la splendida poesia
dell’amico ‘Diaolin’, alias Giuliano Natali!

 

Da “I Versi dell’Airone”, di Guido Comin PoetaMatusèl
© 2014 Albalibri Editore – All rights reserved

 

 

 

.

Please follow and like us:
0

PAROLE, PAROLE, PAROLE…

 

PsychedEllyC-Artwork-Guido-Comin

 

Parole? Non trovo parole
per dirti la gioia che dai!

Le cerco, ma invano:
le stesse ritornano ormai.

Inseguo parole più belle,
parole più forti, più esatte;

ricerco parole più antiche,
parole, ma non sempre quelle.

Io voglio parole più matte,
parole che tu già non sai…

Vorrei le parole più dolci,
per dirti la gioia che dai!

 

Parole-parole-parole-Artwork-Guido-Comin

 

Copyright © 2013 Guido Comin – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

Please follow and like us:
0

VALMOREL MIRACOLOSA, ANCHE SENZA DINO

 

Il-bosco-dei-cervi-Foto-Guido-Comin

 

È una notte che piove, in montagna,
e nel bosco si aggira una cerva,
bella, come la neve che scende,
un mattino di luce soffusa.

 

È una pioggia che canta, non bagna,
e accarezza con dita leggere
e le note di musica strana
la mia anima in cerca di luce.

 

È una notte che cerco me stesso,
nel marasma dei cupi pensieri;
e invece un miracolo vuole che
questa sera io non trovi che Te!

 

cerva-nel-parco-paneveggio-closeup-foto-guido-comin

 

    PoetaMatusèl legge:   VALMOREL MIRACOLOSA, ANCHE SENZA DINO

 

Copyright © 2013 Guido Comin – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

Please follow and like us:
0

FANTASTICHE BRICIOLE, UMILI

 

 

 

“Extraterrestre, portami via:
voglio una stella che sia tutta mia …”
Eugenio Finardi

 

Tu non sai che io potrei accarezzare
con sguardi teneri autunnali i tuoi capelli,
e baciare solo a pensieri i tuoi occhi,
senza che mano mai sfiori la tua pelle…

Che io potrei – cane fedele – accontentarmi
di raccogliere alla tua tavola le briciole
che gli altri spazzerebbero via distratti,
senza vedere quei frammenti d’incanti.

E non avrei neppure meno di quegli altri,
che di te hanno già tutto, ma, ignoranti,
non sanno che tu appartieni ad altri mondi
e sei qui solo di passaggio – per tormentarci!

 

 

 

  PoetaMatusèl legge FANTASTICHE BRICIOLE, UMILI

 

* YouTube * Per ascoltare Finardi in “Extraterrestre”:
http://www.youtube.com/watch?v=LTovpVhp7bs

 

* YouTube * Oppure, in versione animata:
http://www.youtube.com/watch?v=CK7OhCy9zbs&feature=related

 

* LINK * Per leggere il testo della canzone:
http://www.lyricsmania.com/extraterrestre_lyrics_eugenio_finardi.html

 

Copyright © 2011-2014 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

Please follow and like us:
0