FORSE MENO TESTARDA LA PIETRA

 

Anime urlano fra le betulle - Foto Guido Comin PoetaMatusèl

Anime urlano fra le betulle – Foto Guido Comin PoetaMatusèl

 

Fuori, tempo da lupi, che qui non ci sono,
ma ulula il vento dal nord, che sembra
il lamento di anime perse, troppo dannate.
E a volte ti sembra perfino di non sapere
non solo perché sei dove sei, ma dove
sia quel dove-ti-trovi, sperduto anche tu
come quelle fasulle anime, che tra fronde
di molli betulle ti urlano ancora la notte
e a poco servono i tappi di cera, visto
che l’urlo o ululato ti viene da dentro.
Allora che fai, prenderai decisioni epocali,
partirai per quell’ultimo viaggio, magari
inutillimo, come tante altre cose che tu,
illudendoti, ancora intraprendi? Perché
Testa di Pietra era un eroe di fanciullesche
grandi avventure, lette, rilette e poi ricreate;
ma una testa-di-pietra sai anche essere tu,
quando a nessun costo ti arrendi davanti
alla fin troppo ovvia realtà di ciò che ormai
non esiste, non c’è più, è morto e sepolto!

 

 

Notte senza lupi - Foto Guido Comin PoetaMatusèl

Notte senza lupi – Foto Guido Comin PoetaMatusèl

 

 

AUDIO * FILE * AUDIO PoetaMatusèl legge
FORSE MENO TESTARDA LA PIETRA

 
 
 

  

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un enorme piacere a me, quando lo leggerò! Grazie di cuore!!   :O)

 

Copyright © 2017 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

Please follow and like us:
0

TUTTO IN UNA NOTTE D’INVERNO…

 

 
 
 
 
 
 
 

  

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un enorme piacere a me, quando lo leggerò! Grazie di cuore!!   :O)

 

Copyright © 2017 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

Please follow and like us:
0

RINOMINIAMO LE ORE PICCOLE!

 

 

A   Gi

 

Nelle ore che tutti dicono piccole,
ma che sono per noi le più grandi,
agognato silenzio, ormai quasi totale,
mi avvolge in un tenero abbraccio.

 

Non sento il rumore di lune lontane,
ma solo il profumo di timide viole;
ed ali silenti di storiche nottole, miti.

 

Instancabili, i miei balestrucci, che
rattoppano ancora frantumi di sogni,
tacciono in queste sapide ore, quasi
per non spezzare un tenero incanto.

 

La grappa speciale riscalda le membra,
ma un cuore ha bisogno di Te, e non
consolano certo troppe carezze donate
a una foto comparsa sul libro-di-vetro!

 

 

 

PoetaMatusèl legge
RINOMINIAMO LE ORE PICCOLE!

 

 

* YouTube *Neffa canta “Le ore piccole”…

 
 
 
 
 

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, scritto qui sotto – o un ‘Mi Piace’ cliccato – non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un GRANDE piacere a me, quando lo leggerò! Grazie.   :O)

 

Copyright © 2016 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

Please follow and like us:
0

DOVERE DI GENITORE

 

Bimbo e madre

 

È – la Poesia – come un bimbo
che piange di notte, quando,
stanco, intorpidito dal freddo,
non vorresti lasciare l’abbraccio
di caldissime piume di povere
oche danesi… ma devi, perché
Lei – la Poesia – è tua figlia,
anche, non solo una madre!

 

Madre e bimbo

 

 

    PoetaMatusèl legge:   DOVERE DI GENITORE

 

povere-oche-danesi-foto-guido-comin

 

Copyright © 2013 Guido Comin – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

Please follow and like us:
0

CARAMELLE DAL CIELO

 

Tra le foglie del ginkgo le stelle
stanotte in giardino ho trovate,
mentre il cane annusava la terra
e distante un galletto precoce
l’alba ancora lontana fiutava.
Te le porterò magari domani
o in un altro giorno qualunque
– che non sia di domenica –
però senza fretta eccessiva,
come se esse non fossero che
comunissimi dolci dal cielo,
caramelle … brillanti di luce!

 

 

     

Legge PoetaMatusel:   CARAMELLE DAL CIELO

 

Copyright © 2012 Guido Comin – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

Please follow and like us:
0