“Esser Poeti …”

 

 

Eugenio-Montale-Foto-da-www.ultreya.it

 

L’esser poeti non è un vanto.
È solo un vizio di natura.
Un peso che s’ ingroppa
con paura.

 

Eugenio Montale, da Diario Postumo

 

Salvatore-Quasimodo-Foto-Wikipedia

 

“La poesia è la rivelazione di un sentimento
che il poeta crede che sia personale e interiore,
che il lettore riconosce come proprio.”

 

Salvatore Quasimodo

 

Gibran-Kahlil-Gibran-Foto-Wikipedia

 

Non sono né un artista né un poeta.
Ho trascorso i miei giorni scrivendo e dipingendo,
ma non sono in sintonia
con i miei giorni e le mie notti.
Sono una nube,
una nube che si confonde con gli oggetti,
ma ad essi mai si unisce.
Sono una nube,
e nella nube è la mia solitudine,
la mia fame e la mia sete.
La calamità è che la nube, la mia realtà,
anela di udire qualcun altro che dica:
”Non sei solo in questo mondo
ma siamo due, insieme,
e io so chi sei tu.”

 

Kahlil Gibran

 

Lawrence Ferlinghetti

 

“Art has to make it on its own,
without explanations,
and it’s the same for poetry.
If the poem or the painting has to be explained,
then it’s a failure in communication.”

 

(L’arte deve farcela da sola,
senza spiegazioni,
e lo stesso vale per la poesia.
Se la poesia o il dipinto devono essere spiegati,
allora è un fallimento della comunicazione.)

 

Lawrence Ferlinghetti

 

 

 

 

.

2 commenti su ““Esser Poeti …”

  1. Lorella De Bon ha detto:

    Uno dei pochissimi vizi che è meglio non perdere mai! Ma quanta paura ogni tanto, vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.