RENDICONTAZIONE FINALE

 

 

“Que reste-t-il de nos amours?
Que reste-t-il de ces beaux jours?
Une photo, vieille photo.
De ma jeunesse.”
  ***
Charles Trenet / Léo Chauliac

 

Cosa ne è stato dei tuoi vecchi amori,
di quei tenerissimi sogni infantili?
Perché hai lasciato la dolce Grazia
nella buia tana di affamati licantropi,
non l’hai portata con te via lontano,
a respirare arie leggere di soli liberi?
E che ne è stato della mite Daniela,
che un dì portasti, ma per un dì solo,
a contemplare stupendi laghi svizzeri?
Che ne fu del tuo amore più grande,
che abbandonasti per la tua fannullaggine
per strade bagnate da mari di meretrici?
Dove è finita, poi, quella ragazza francese,
che ti donò due figli e la sua giovinezza?
Ora sei povero, tu che sciocco snobbasti
splendide figlie di banchieri austro-armeni.
Sognando, sei meritevolmente rimasto
a stringere solo un bel pugno di mosche!

 

 

***
“Cosa rimane dei nostri amori?
Cosa rimane di quei bei giorni?
Una foto, vecchia foto.
Della mia giovinezza.”

 

 

PoetaMatusèl legge
RENDICONTAZIONE FINALE

 

 

* YouTube * Charles Trenet canta “Que reste-t-il de nos amours?”

 

Copyright © 2014 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

 

 

.

Please follow and like us:
0

3 commenti su “RENDICONTAZIONE FINALE

  1. Diaolin ha detto:

    Hmmmmmmm, non sono molto d’accordo con la tua sintesi anche se ne comprendo le motivazioni …

    Tèite ‘n su

  2. PoetaMatusèl ha detto:

    Oh quante volte, al tacito
    morir d’un giorno inerte,
    chinati i rai fulminei,
    le braccia al sen conserte,
    stette, e dei dì che furono
    l’assalse il sovvenir!

    (A. Manzoni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.