VORREI GIOCARE ANCORA …

 

African little girl at water pump

 

Vorrei giocare ancora con le bambole!
Il mio mondo è piccolo e i miei orizzonti
sono limitati a ciò che posso già capire,
eppure voi pretendereste che io mi faccia
sposa, madre, custode del nuovo focolare.
Vorreste che mi assuma gli oneri più gravosi
della sopravvivenza: andare per la legna,
ore ed ore, chilometri a piedi a prender acqua,
e preparare il cibo scarso, fare che esso basti
per tutta la famiglia e saremo in tanti, troppi.
Ma io ho ancora io bisogno che qualcuno
per qualche anno ancora di me si prenda cura.
Invece mi avete già sottoposta a pratiche oscene,
in nome di cultura, storia, mito, tradizione.
Vorrei giocare ancora con le bambole,
anche quelle che non ho mai avute, quelle che
ho viste un dì al villaggio di mercato alla tivù,
ma so che esistono e sono tanto, tanto belle.
Vorrei ancora correre libera per i campi,
bagnarmi ancora i piedi con l’erba di rugiada,
senza altro scopo che di farlo e riderne di gioia …
Sono ancora troppo piccola … per morire!

 

African Child - Photo GettyImages

 

PoetaMatusèl legge
VORREI GIOCARE ANCORA …

 
 
 

  

Prezioso Visitatore che mi leggi, un breve commento, anche solo un saluto, non ti costa che un piccolissimo sforzo, però farà un enorme piacere a me, quando lo leggerò! Grazie di cuore!!   :O)

 

Copyright © 2013 Guido Comin PoetaMatusèl – Belluno, Italy. All rights reserved.

 

.

Please follow and like us:
0

7 commenti su “VORREI GIOCARE ANCORA …

  1. roberta coral ha detto:

    che bella sensibilità!ed è vero in ogni luogo della terra una bambina non ha mai fretta di lasciare le sue bambole!

  2. Anonimo ha detto:

    tutto il mio cuore qua dentro

  3. Anonimo ha detto:

    Questa è bellissima, toccante e commovente.
    La lotta continua!

  4. PoetaMatusèl ha detto:

    … PERCHE’ LE DONNE SONO SACRE! MA LE BAMBINE ANCORA DI PIU’!!

    Questa poesia l’avevo scritta appositamente per l’evento della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, organizzato dagli amici Fabrizio Melodia e Sabrina Vian, a Borbiago di Mira (VE), domenica 24 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.